top of page
Our Artist
Eros Gasparini

Eros Gasparini è nato nel 1973 a Dolo (Venezia) e ha compiuto studi artistici, dopo essersi diplomato all’Istituto d’ Arte e poi all’ Accademia di Belle Arti nel 1997. Da sempre ama catturare la luce, fermarla, racchiuderla nell’intricata tessitura della materia usando e sperimentando sempre nuove tecniche, raggiunte con un paziente lavoro alchemico, talvolta casuale. 

I colori, le atmosfere l’oro e l’argento, il ferro e il rame dei suoi lavori proiettano lo spettatore nei paesaggi mentali dell‘artista, vaghi ricordi, luoghi che forse non esistono più.

re arte è ritrovarmi in un luogo fascinoso dove la percezione – presa di coscienza dell’esperienza sensibile – si fonde con il gesto, l’atto pittorico genuino e vero è per me indispensabile. 

Per tale ragione ho intrapreso un percorso di continua ricerca e sperimentazione, con l obiettivo di trovare il mio se più autentico, esplorando il paesaggio in modo spesso nostalgico e stabilendo un legame tra realtà esteriore e mondo interiore. 

Prediligo l’uso del colore ad olio e ricerco sempre nuovi medium che, come nuove parole, possano comunicare altre sensazioni, ho abbandonato quasi del tutto l’uso del pennello e mi affido a spatole intagliate da pezzi di cartone e legno, l’uso degli acidi e delle polveri metalliche sono essenziali per raggiungere nuove stadi cromatici. 

Fabbrico un illusione che abita i regni della mia immaginazione 

I suoi lavori sono presenti in numerose collezioni private in Italia, Svizzera, Portogallo, Spagna, Francia, Inghilterra, Scozia,Irlanda, Germania, Croazia, Slovenia, Ungheria, Russia, Messico, Cina, Stati Uniti d'America, Giappone, Australia, 

VIEW LESS

ARTWORKS

E0A9F76A-A46F-4DAC-AEF0-0812F4A6434C_edited.jpg

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. I'm a great place for you to tell a story and let your users know a little more about you.

608FF270-CF56-4E7F-BC71-DFDF33B1DCE1.jpeg
Katrin Pujia

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. I'm a great place for you to tell a story and let your users know a little more about you.

Ana Maria Reque

Il percorso artistico di Giuseppe Zanon si contraddistingue per il suo profondo rapporto tra fotografia e pittura .

Attraverso la fotografia l artista dona all immagine una suggestiva visione pittorica.

Attraverso personali procedimenti e percorsi Giuseppe Zanon realizza opere fotografiche i cui giochi di luce e ombre creano surreali cromatismi.

La sua capacita´artistica e´in continua espansione  , cio´rende le opere esclusive .

Screenshot_20240503_115157_Facebook.jpeg
Franco Cimitan
A38EE2B6-1049-4608-8505-B6AD903A0270.jpeg

Una caratteristica della pittura di Franco Cimitan è l’attenzione verso la resa pittorica della luce. L’artista cerca infatti di dare autonomia alla luce, rappresentandola non come riflesso sulle cose, ma come autonoma entità atmosferica. Per questo usa liberamente il colore, e le immagini che ne derivano hanno un aspetto quasi astratto, appena sfiorate da un bagliore che ricorda l’alba. O il tramonto. E’ la luce la vera protagonista dei suoi quadri, anche nella sua assenza, capace di trasformare tutta la pittura in qualcosa di più di un percorso simbolico. Quando guardo i suoi paesaggi, così semplici nella loro struttura, sento che ogni forma, apparentemente casuale, nasconde un mistero da decifrare. E c’è tutta una poesia nella loro luce, amara, scabra, una poesia anche nel saper rendere la luce della notte. Delicato ossimoro pittorico, le sue notti possiedono l’intensità di un paesaggio in pieno giorno, introiettato fino al punto di scomparire, dissolto nello stesso colore e nella luce che come un involucro avvolge le cose e le rende immateriali. E’ la natura vista come simbolo, con la quale l’artista si confronta e della quale sceglie quelle atmosfere che gli sembrano riflettere meglio la sua realtà interiore. La pittura di Cimitan è secondo me una pittura di idee e la sua natura simbolica ne amplifica l’ambiguità ma anche la seduzione. Il desiderio della nebbia più che del sole, il modo particolare di raccordare le figure al paesaggio, gli specchi d’acqua, i riflessi della luce sono espressione di un desiderio di vivere a contatto con la natura e di esistere in armonia con l’universo.

Zihan Zhao
bottom of page